Per intraprendere la professione del Networker non bisogna avere delle doti straordinarie è alla portata di tutti.

Con il Network Marketing si hanno due tipi di entrata:
– vendendo il prodotto o servizio al cliente finale;
– dalla vendita del prodotto o servizio della propria rete.
È un lavoro che può essere fatto sia off-line che on-line.
È uno dei sistemi migliori per costruirsi un reddito passivo e sicuro nel tempo.

Da dove iniziare per diventare un networker di successo?
Inizia a creare una routine quotidiana di azioni e nello stesso tempo approfondisci le conoscenze del tuo prodotto o servizio della tua azienda.

Prima di iniziare a fare Network è importante cercare un’azienda di Network Marketing che abbia dei prodotti o servizi che ci entusiasmino, solo così riusciremo ad essere prodotto del prodotto o servizio del servizio cioè ad essere noi i primi consumatori dell’azienda.

Con il Network Marketing  è come se avessimo un negozio on line e chiaramente usufruiamo di tutto ciò che troviamo in quell’azienda, incluso il consumo dei prodotti che vendiamo. In altre parole noi dovremmo essere i primi clienti della nostra azienda.

Dopo di che iniziamo a proporre i nostri prodotti/servizi con il metodo del passaparola che non è altro che una trasmissione che va da una persona all’altra.

Quante volte durante la giornata parliamo bene di un prodotto con il quale ci siamo trovati bene e ne siamo rimasti soddisfatti? Facendo in questo modo lo stiamo pubblicizzando senza rendercene conto.

Essere un networker non è altro che essere un imprenditore di se stesso.
L’elemento fondamentale è l’autodisciplina sia per gli orari di lavoro, anche se flessibili, sia per il focus.